Quali competenze sono richieste per lavorare nella vicina Svizzera?

Ecco le competenze che sono più richieste per trovare lavoro in Svizzera.

Quali competenze servono per lavorare in Svizzera?

Una buona dose di pazienza nella ricerca? Un colpo di fortuna? Una palese manifestazione del destino? Può darsi. Eppure, senza competenze, le porte del mercato del lavoro si trovano chiuse, non solo in Svizzera. In particolare, nel Paese dei quattro Cantoni, per trovare un impiego, occorre conoscere, bene, le lingue: tedesco (sta diventando comune anche per gli stranieri lo svizzero-tedesco), francese, l’inglese – specialmente il business English – e, si spera, l’italiano.

Dunque, non soltanto attitudini quali il lavoro per obiettivi, la precisione, la serietà, e molte altre, per lavorare nella vicina Svizzera servono capacità, e quelle degli studenti italiani in cerca di lavoro sono sempre più apprezzate. Insieme alle lingue straniere, la conoscenza dell’informatica è altrettanto imprescindibile: dall’uso del pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, PowerPoint, Outlook) alle conoscenze più avanzate per le produzioni specifiche, quali i software CAD 2D e 3D e tutti gli applicativi per la modellazione tridimensionale, in diversi settori: meccanica di precisione, architettura, impiantistica.

Infine, a completare il quadro delle abilità più richieste, la conoscenza delle strategie di marketing digitale e delle tecniche di comunicazione: dalla creazione dei contenuti per siti web e blog al social media management, dall’impostazione di una corretta campagna sulle piattaforme digitali all’amministrazione dei budget per conferire notorietà alle imprese.

Questo il panorama delle conoscenze richieste dalle aziende e dalle agenzie per il lavoro elvetiche, in un paese sempre più sede di multinazionali e importanti realtà industriali, sia consolidate sia start-up.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.