I migliori motivi per studiare tedesco.

La Germania è la protagonista indiscussa dell’economia europea e rappresenta la terza economia a livello mondiale. Proprio per questo studiare tedesco è fondamentale per lavorare e per incrementare la propria posizione professionale. Tuttavia l’inglese continua a essere la lingua più studiata dal 95% degli studenti europei nella scuola secondaria, tanto che la sua conoscenza è ormai data per implicita dai recruiter. Appunto, ormai l’accento, in sede di colloqui lavorativi, si sposta sempre più sulla “seconda lingua”, anche terza, ovviamente dopo italiano e inglese. Ironie a parte, quali sono le “seconde lingue” più gettonate? I dati parlano chiaro: in Europa il francese supera il tedesco, di pochissimi punti percentuali, rispettivamente al 24% e 21% (dati Eurostat). Vediamo qui le ragioni per cui studiare il tedesco risulta fondamentale.

I corsi di tedesco sono importanti per conoscere una lingua fondamentale nel lavoro.

La lingua tedesca è centrale per l’economia Europea e allo stesso tempo su scala mondiale.

Le ragioni per studiare tedesco: l’economia.

Grazie a una buona conoscenza della lingua tedesca, le porte del lavoro si aprono con maggiore facilità: ricerca occupazionale più breve, migliori posizioni lavorative, maggiori offerte di impiego, sia in Italia, sia in Germania e nei paesi mitteleuropei. Ad esempio sono almeno 200 le imprese tedesche la cui sede è nella provincia di Verona (Volkswagen, Viessmann, Douglas, Lidl ecc.). A fronte di questi dati è la Germania il mercato d’elezione per Verona e provincia: l’import costituisce il 43,1% sul totale, mentre l’export il 15,3%. Di più, sul suolo nazionale sono ben 2.000 le aziende a capitale tedesco: Mercedes, Bosch, BMW, Lufthansa ecc. per citare i top brand teutonici. Quanto agli occupati, sono oggi circa 170.000 gli italiani che lavorano in una di queste 2.000 società, con sedi o semplici filiali in Italia.

Secondo i dati messi a disposizione dal Ministero degli Affari Esteri, il 15% dell’import nazionale proviene dalla produzione tedesca e allo stesso tempo la Germania rimane il Paese verso cui vengono maggiormente esportati i prodotti del Made in Italy (oppure Hergestellt in Italien, se preferite). Naturalmente gli scambi e le relazioni commerciali, per ovvie ragioni geografiche e culturali, sono assai frequenti pure con le vicine Austria e Svizzera.

Dunque studiare tedesco rappresenta un investimento, in ambito economico, commerciale, finanziario e turistico. Perché l’economia del nostro paese è composita: le PMI servono settori anche molto importanti nella meccanica e nella cantieristica, senza trascurare tutte le aziende che lavorano nei campi della ristorazione e dell’ospitalità. Perché? I tedeschi sono i maggiori viaggiatori al mondo. Dati alla mano, la Germania rappresenta il primo partner commerciale per l’Italia, con una forte richiesta di personale qualificato con ottime conoscenze proprio di tedesco.

Le migliori ragioni per studiare il tedesco.

Vi sono molti ottimi motivi per studiare la lingua tedesca e frequentare un corso.

Ricerca scientifica e innovazione: studiare tedesco è la chiave vincente.

Per il settimo anno consecutivo la Svizzera è il Paese numero uno per l’innovazione. Chi l’avrebbe mai detto? A confermarlo sono i dati del Global Innovation Index (Indice di innovazione globale), elaborato dall’Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale (World Intellectual Property Organization / WIPO), dalla Business School Insead e dalla Cornell University. Questi tre istituti, insieme, forniscono ogni anno, a partire dal 2007, una classifica dei Paesi del mondo in relazione alla loro capacità di innovazione. Naturalmente, fra le altre, la lingua maggiormente parlata in Svizzera è il tedesco, parlata dal 64% della popolazione che risiede nella Confederazione.
Peraltro essere all’avanguardia è sinonimo di successo, e i Tedeschi sono innovatori nei settori industriali, quali il tecnologico e il manifatturiero su grandi volumi di produzione.
Per tutte queste ragioni, studiare tedesco rappresenta una leva vincente che può contribuire a far trovare lavoro e anche a far crescere il lavoro attuale.

Per tutte le informazioni sui corsi di Tedesco, compila il modulo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *