SketchUp, il 3D dai molti vantaggi.

SketchUp, il 3D dai molti vantaggi per architettura e design.

Esempio di struttura in acciaio realizzata con SketchUp.

L’EVOLUZIONE DEL SOFTWARE.

Fondata da Brad Schell e Joe Esch nel 1999, @Last è la casa software che lanciò SketchUp, l’applicativo molto conosciuto nel mondo della progettazione di strutture e di urbanistica. Scelto da architetti, ingegneri, professionisti delle costruzioni, questo programma si è rivelato assai vincente per la creazione di videogame. Oggi il software è offerto da Trimble Inc.
In pratica con SketchUp è possibile fare modellazione tridimensionale nella direzione di offrire una risposta specifica a una esigenza piuttosto semplice: concretizzare in modalità avanzata la trasposizione dell’idea grafica in formato digitale, proprio come si faceva attraverso carta e matita.

Non esiste una sola versione di questo programma, piuttosto ve ne sono ben tre, con altrettanti profili di impiego, da conoscere prima di decidersi all’eventuale acquisto:

1. Make. L’edizione fondamentale, la sua base. Viene distribuita gratuitamente ad esclusivo impiego domestico o comunque personale. Con questa versione è possibile fare prove per accostarsi alle molte possibilità del software.

2. Pro. Versione più ricca e completa rispetto alla precedente, assai ben dotata di strumenti aggiuntivi e soprattutto utilizzabile per necessità commerciali, quindi la versione più idonea per i professionisti. Fra gli strumenti più caratterizzanti di questa versione vi sono tool avanzati per modellazione, nuove telecamere, classificazione BIM, moduli aggiuntivi per impaginazione, stampa e personalizzazione grafica.

3. Academic. Si tratta dell’edizione destinata alla formazione, concepita per il docente e per un impiego molto specifico nella didattica.

SketchUp, il 3D dai molti vantaggi per architettura e design.

Un esempio di galleria con copertura vetrata. Progettazione: SketchUp.

LE SUE CARATTERISTICHE.

SketchUp presenta molti vantaggi. Innanzitutto è particolarmente indicato per definire forme grafiche, sia 2D sia 3D. Si tratta di un software multipiattaforma perché viene proposto per ambienti Windows e Macintosh.

Il suo impiego è piuttosto semplice, senza per questo risultare banale. Sotto il profilo estetico, il rendering effettuato con SketchUp non è di tipo fotorealistico e questo aspetto ha catturato la passione, il gusto, la progettazione di molti professionisti che lo hanno scelto proprio per questa sua qualità. In ogni caso, il rendering può raggiungere la resa fotorealistica attraverso l’impiego di plugin specifici. Sono altrettanto numerose le estensioni disponibili sul mercato.

Solo per ricordare alcune caratteristiche che lo contraddistinguono:

• Il suo motore di inferenza o disegno intelligente lo rende molto intuitivo: il professionista ottiene un supporto costante nelle sue realizzazioni che beneficiano in semplicità.
• Molto versatile nella modellazione 3D, l’approccio con questo applicativo è sempre il medesimo: trasferire in digitale tutta la naturalezza e la velocità di disegno.
• Potente nella resa di forme 3D, oltre, ovviamente, a quelle bidimensionali, più grafiche.
• Adatto a ogni tipologia di rappresentazione, risulta ideale associato ad assonometria isometrica e diverse tipologie prospettiche, come quella a tre fuochi e quella a due fuochi.

Infine, completa il software una libreria specifica di componenti Trimble 3D Warehouse per la condivisione e la ricerca dei modelli bidimensionali.

SketchUp, il 3D dai molti vantaggi per architettura e design.

Una residenza unifamiliare. Progetto: SketchUp.

RICHIEDI INFORMAZIONI SUI CORSI DI SKETCHUP:

Consenso al trattamento dei dati da parte di FormadHoc, secondo il disposto del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) e l'Informativa sulla Privacy pubblicata nella homepage di questo sito (compilazione necessaria).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *